Usa. Obama ha firmato il “Freedom Act”, legge che limita le intercettazioni NSA

Washington D.C., 3 giugno 2015 – Il presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, ha firmato e promulgato il “Usa Freedom Act”, la legge che limita le intercettazioni della National Security Agency (Nsa), rimpiazzandola con un programma di sorveglianza più mirato.

[easy_ad_inject_1] La firma del presidente USA è stata apposta a poche ore dal via libera del Congresso al nuovo testo di legge che aveva superato il vaglio della Camera dei rappresentanti il mese scorso.

Si tratta di una legge importante dopo il “Datagate”, lo scandalo sulle intercettazioni denunciato dall’ex informatico della CIA Edward Snowden che nel giugno del 2013 rivelò diverse informazioni su programmi di intelligence secretati, tra cui il programma di intercettazione telefonica tra Stati Uniti ed Unione europea riguardante i metadati delle comunicazioni, il PRISM, Tempora e programmi di sorveglianza Internet.

A quanto si apprende la nuova legge permette che i dati di milioni di utente telefoniche siano conservati ma potranno essere rilasciati dalle autorità telefoniche alle autorità solo in seguito ad una specifica richiesta caso per caso.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *