Usa. Sparatoria in Tennessee: uccisi 4 marine. Morto il killer. Obama:”ha agito da solo”

Chattanooga (USA), 17 luglio – Quattro marine sono morti nella sparatoria avvenuta ieri negli Stati Uniti, a Chattanooga, in Tennessee. Il killer che ha aperto il fuoco contro due strutture militari sarebbe morto.

[easy_ad_inject_1]Secondo quanto riferisce l’emittente Cnn ci sarebbero anche 3 feriti, un agente e altre due persone, una è grave. La sparatoria è avvenuta inizialmente al Naval Reserve Center di Chattanooga, Tennessee, un centro di reclutamento militare situato nel Sud dello Stato poi il killer è risalito a bordo della sua Ford Mustang color argento e ha sparato davanti a un altro complesso militare, uccidendo i 4 marine. Il Marines Corp. avrebbe confermato la morte dei suoi quattro uomini.

A quanto si apprende il killer sarebbe un bianco che inizialmente si è dato alla fuga poi è stato raggiunto dagli agenti di polizia e ucciso.
L’Fbi e la Homeland Security indagano per “atto di terrorismo interno”.

Secondo quanto riferisce la Nbc che cita fonti investigative l’autore della strage sarebbe un cittadino americano originario del Kuwait. L’uomo sarebbe stato identificato in Mohammed Youssef Abdulazeez, 24 anni e secondo la Cbs lavorava come agente della sicurezza al dipartimento di Opere pubbliche.

Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha dichiarato: “Sembrerebbe che si sia trattato di un attentatore che ha agito da solo”.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *