Grecia. Varoufakis: liquidità si sta esaurendo. Moscovici: Grecia rimane nell’Eurozona

Alexis Tsipras

Bruxelles, 18 aprile 2015 – Nonostante i “deboli progressi” da parte del governo Greco di Alexis Tsipras, l’Unione Europea non si sta “preparando all’uscita della Grecia dall’Eurozona.

Lo ha dichiarato Pierre Moscovici, commissario Ue agli Affari Economici che così chiarisce la posizione di Bruxelles dopo l’allarme lanciato dal ministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, sull’imminente esaurimento della liquidità di Atene visto che in cassa rimarrebbero soltanto 2 miliardi e a pesare prossimamente vi sono le scadenze di maggio e 1 miliardo da rimborsare al Fondo Monetario Internazionale.
[easy_ad_inject_1] Moscovici ha inoltre smentito che a Bruxelles si stia lavorando su un ‘piano B’. Per la Commissione europea la Grecia ha il suo posto nell’Eurozona. I colloqui – ha detto al Financial Times – “non sono stati abbastanza precisi. Non è che stiamo parlando del nulla, stiamo discutendo ma è arrivato il momento di fare passi avanti”. Per Moscovici una “Grexit” sarebbe un “male per l’Eurozona, per i greci e per il sistema finanziario”.

Varoufakis ha incontrato intanto Mario Draghi, il presidente della Bce, che per il ministro delle Finanze “vuole una soluzione presto per aiutare la Grecia a crescere”.

Previsti già da oggi pomeriggio ulteriori incontri tra governo greco, Commissione Ue, Bce, Fmi ed Esmi per valutare la situazione e trovare soluzioni.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *