Vele blu. Domus de Maria: in Sardegna il mare più bello d’Italia ma Pollica (SA) resta “perla del Cilento”

Roma, 10 giugno 2016 – Anche per il 2016 il Tirreno si conferma il mare più ricco di vele: qui si trovano infatti la maggior parte delle località marine premiate con le 5 vele blu. Il mare più bello? A Domus de Maria, a Cagliari, in Sardegna.

La nuova Guida Blu “Il mare più bello 2016” realizzata da Legambiente e Touring Club Italiano premiamo le località più belle in assoluto nel nostro bel Paese che, con i suoi circa 8 mila km di coste riesce, nonostante tutto, ancora ad offrire delle vere e proprie oasi dove rilassarsi e ammirare la natura, come “spiagge deserte o poco affollate, paesi e borghi senza ingorghi ferragostani, luoghi e angoli incontaminati, feste e tradizioni ancora vive, cucina e ospitalità genuine e a prezzi accettabili”.

In cima alla classifica troviamo Domus de Maria, vicino Cagliari, in sardegna, “grazie all’impegno per la tutela e la valorizzazione del paesaggio naturale e alla cura dedicata all’educazione ambientale e ai beni archeologici”, seguita da Pollica (SA) in Campania, “la perla del Cilento e capitale mondiale della dieta mediterranea”, e Castiglione della Pescaia in Toscana, che “continua a perseguire coerentemente la strada del turismo ambientale e della mobilità sostenibile”, come riporta una nota stampa di Touring Club.

Bene anche la Puglia che conquista 4 vele blu grazie alla new entry Castro (Lecce), riconfermate invece Otranto (Lecce), Polignano a Mare (Bari) e Melendugno (Lecce).

Per quanto riguarda la classifica dei laghi, si conferma vincitrice Molveno (Tn) che è anche Bandiera arancione Tci. Cinque vele anche al Lago del Mis, a Sospirolo (Belluno, in Veneto).

La classifica dei mari più belli d’Italia, dopo Domus de Maria, Pollica e Castiglione della Pescaia, prosegue con le località di: Posada (Nu), Sardegna; Santa Marina Salina (Me), Sicilia; San Vito Lo Capo (Tp), Sicilia; Vernazza (Sp), Liguria: Maratea (Pz), Basilicata; Capalbio (Gr), Toscana; Otranto (Le), Puglia; Polignano a Mare (Ba), Puglia; Bosa (Or), Sardegna; Melendugno (Le), Puglia; Camerota (Sa), Campania; Baunei (Og), Sardegna; Isola del Giglio (Gr), Toscana; Castro (Le), Puglia; Santa Teresa di Gallura (Ot), Sardegna; Roccella Jonica (Rc), Calabria.

Prima classificata tra le Regioni è dunque la Sardegna con ben cinque località premiate, seguita dalla Puglia con quattro località marine a cinque vele blu, a conferma del loro impegno nel realizzare le migliori performance in sostenibilità e tutela ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *