You are here
Home > Spettacoli > Vent’anni senza Mia Martini. Emarginata e schernita in vita, celebrata dopo la morte

Vent’anni senza Mia Martini. Emarginata e schernita in vita, celebrata dopo la morte

Fallback Image

Milano, 13 maggio 2015 – Vent’anni fa morì la grande cantante Mia Martini, al secolo Domenica Rita Adriana Berté detta Mimì, e sorella di Loredana Berté. Era il 14 maggio 1995 quando, dopo giorni di silenzio, il suo corpo senza vita venne ritrovato nell’appartamento in Via Liguria 2, a Cardano al Campo (VA), dove si era trasferita da un mese per essere più vicina al padre, con il quale si era riconciliata da diversi anni. Fu proprio il padre che abitava al primo piano a fare il macabro rinvenimento.

Da quel momento è stata tutta una celebrazione continua e ancora oggi si spendono, giustamente, pagine e pagine di inchiostro per ricordarla. In questo tempo dei social è stato attivato un hashtag per ricordarla: #20annisenzadite.

[easy_ad_inject_1] Eppure, nonostante i periodi bui della sua vita, i grandi successi degli anni 70 e poi dei primi anni ’90, nonostante singoli venduti in tutto il mondo come “Minuetto”, “Piccolo uomo”, “Donna sola”, “Almeno tu nell’universo”, “Inno”, nonostante perle sanremesi come “La nevicata del ’56” e “Almeno tu nell’Universo” e un premio della critica al Festival della Canzone Italiana, Mia Martini soffriva anche per colpa del suo stesso mondo. Portava sfortuna dicevano i suoi colleghi, maledizione e anatema che ha toccato altri artisti come Marco Masini che la Mia Martini volle difendere in un’intervista:

“Vorrei parlare un attimo di questo caso che coinvolge Marco Masini, mi piacerebbe proprio avviare una polemica. Mi riferisco al fatto che certi intellettuali si rivelano diffidenti verso questo tipo di musica, adesso mi sto riferendo non tanto a Masini ma a Bigazzi, che poi è quello che l’ha lanciato. C’è una specie di razzismo nel nostro Paese, per cui si osannano i cantautori, specie quelli che fanno politica con le canzoni, e si affondano le canzoni commerciali… Vi assicuro: è molto difficile scrivere una bella canzone commerciale… è invece facilissimo fare gli intellettuali, atteggiarsi a fare i poeti e scrivere canzoni “raffinate”.

disse.

Un esame di coscienza di tanti che la celebrano sarebbe cosa gradita. Intanto, cara Mia Martini, continuerai a stare nei nostri cuori.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top