Verizon acquista attività internet di Yahoo per 4,8 miliardi di dollari

Alla fine Yahoo, la directory più popolare nell’era del 2000, ai tempi del boom della internet tecnology, ha ceduto alla Verizon Communications, colosso statunitense della banda larga e delle telecomunicazioni le sue attività internet.

Il prezzo di cessione si aggirerebbe a 4,8 miliardi di dollari.

La chiusura di Yahoo è prevista per il primo trimestre 2017 e fino ad allora “Yahoo continuerà a operare in modo indipendente, offrendo e migliorando prodotti e servizi”, scrive l’azienda in un comunicato. Marissa Mayer, amministratrice delegata di Yahoo, ed ex prima ingegnere donna assunta da Google, afferma che la vendita di Yahoo a Verizon “non è un fallimento”.

L’accordo dovrà essere ora approvato dalle autorità di regolamentazione e dagli azionisti.

Con Yahoo se ne va una parte della storia di internet: Fondata nel 1994 da David Filo e Jerry Yang, allora studenti presso la Stanford University, Yahoo (acronimo di Yet Another Hierarchical Officious Oracle”) raggiunse per la prima volta un milione di contatti al giorno nell’autunno del 1994, contando 100 000 visitatori unici. Da allora un successo esponenziale tanto che i vocabolari americani iniziarono a riportare il verbo “to yahoohize” per definire la ricerca su internet, sostituita poi da “to googlize” visto il maggiore successo ottenuto successivamente dall’azienda concorrente di Mountain View.

La Verizon, nata nel 2000 (dall’83 si chiamava Bell Atlantic) è un colosso delle telecomunicazioni negli Stati Uniti d’America coprendo prodotti in campo di Internet,
Banda larga, Televisione e Wireless. Il suo fatturato nel 2007 fu di 93,2 miliardi di dollari. Nel 2013 la Verizon finì nel mirino della cronaca accusata dal Guardian di fornire dati sulle conversazioni telefoniche dei suoi abbonati alla National Security Agency.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *