Violenza sessuale su 17enne all’ospedale di Montebelluna. Indaga la procura di Treviso

Treviso, 25 agosto 2015 – La Procura della Repubblica di Treviso sta indagando sulla presunta violenza sessuale che si sarebbe consumata ai danni di una paziente 17enne ricoverata nell’ospedale di Montebelluna, comune di 31332 abitanti della provincia di Treviso in Veneto.

[easy_ad_inject_1] Secondo quanto si apprende la presunta violenza sarebbe stata consumata diversi mesi fa ma la notizia è balzata sotto i riflettori della cronaca giornalistica solo in queste ultime ore. Sotto indagine ci sarebbe un infermiere caposala che l’Usl 8 ha subito rimosso trasferendolo altrove, dove non ha alcuna possibilità di entrare in contatto con i pazienti.

“Sappiamo bene che c’è un’inchiesta della Procura -ha sottolineato il direttore generale dell’Usl 8 Bortolo Simoni- e dato che si tratta di una questione delicatissima, anche perché di mezzo c’è un minorenne, abbiamo deciso di evitare qualsiasi possibile reiterazione del reato rimuovendo dall’incarico il caposala”.

La ragazza, che ha denunciato ai Carabinieri gli abusi dopo le dimissioni dall’ospedale, avrebbe confermato quanto accaduto in incidente probatorio e sarebbe stata disposta dai magistrati la chiusura delle indagini. A breve dovrebbe iniziare il processo a carico dell’indagato. Ora si potrebbe procedere con il processo a carico dell’uomo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *