Volo Istanbul-Parigi. Donna nasconde bimba adottata di 4 anni nel bagaglio

Parigi, 10 marzo 2016 – Una bambina di 4 anni è stata ritrovata nascosta nel bagaglio a mano di una donna durante il volo Air France 1891 che collega Istanbul a Parigi. Secondo fonti aeroportuali, a far scoprire la bambina all’interno della valigia, stipata nella cappelliera, sono stati dei rumori e movimenti che hanno attirato l’attenzione di un passeggero che ha subito allertato l’equipaggio dell’aereo.

Individuata la proprietaria della valigia, le è stato chiesto di aprirla ed è venuta fuori la piccola, per fortuna in buona salute. Si trattava di una bambina di Haiti che, ovviamente viaggiava senza biglietto e senza chek-in perché, pare, che a Istanbul la polizia non abbia dato il permesso alla donna di imbarcare con lei la piccola, per la quale aveva avviato una procedura di adozione.

Atterrate a Parigi Air France ha allertato le autorità francesi affinché prendessero in carico la donna e la bambina. La compagnia aerea fa sapere che è stata avviata un’indagine dalle autorità competenti, in quanto molte domande sono rimaste senza risposta: perché la piccola ha viaggiato nascosta? come ha fatto a salire a bordo dell’aereo senza biglietto e, soprattutto, cosa la collega alla donna che era con lei?

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, pare che la donna, un’imprenditrice francese di 35 anni, sia effettivamente la madre adottiva della piccola. Quest’ultima però era priva del visto per il ritorno a Parigi e la madre ha pensato dunque di fare scalo in Turchia dove invece non è richiesto il visto per entrare nel territorio, prima di prendere un secondo volo per Parigi. A quanto pare la prima parte del piano della donna ha funzionato ma al momento di ripartire alla volta di Parigi, Istanbul l’ha bloccata in quanto alla piccola mancava appunto il visto necessario per recarsi in Francia.

Ed è così che all’imprenditrice francese è venuta l’idea di nascondere la bambina nel bagaglio a mano pur di riportarla a casa con lei. La giovane donna è stata posta in custodia ma la Corte ha deciso il non luogo a procedere, secondo fonte aeroportuali. Al momento entrambe sono ancora trattenute a Roissy, in attesa che le autorità completino le indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *