Yara Gambirasio. Oggi Massimo Bossetti a processo

Brescia, 3 luglio 2015 – Inizia oggi il processo per Massimo Bossetti davanti ai giudici della Corte d’Assise di Bergamo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, la ragazzina di Brembate trovata uccisa tre mesi dopo in un campo di Chignolo d’Isola, il 26 febbraio del 2011.

[easy_ad_inject_1]A pesare sulla posizione del muratore di Mapello è certamente il dna trovato sulla parte interna degli slip della ragazzina oltre agli altri elementi che i pubblici ministeri faranno valere per sostenere l’accusa e che la difesa si dice pronta a smontare.

Massimo Bossetti in carcere dal 16 giugno dell’anno scorso, diventa comunque un caso mediatico ancor più di prima nonostante in aula siano interdette telecamere e ogni tipo di apparecchio atto a filmare o fotografare, compresi telefonini e tablet. Se dovesse essere condannato per Bossetti potrebbe decidersi anche la pena massima dell’ergastolo. Ma il processo inizia solo ora e la difesa promette battaglia.

Massimo Bossetti “sarà certamente in aula” spiega il capo del collegio difensivo Claudio Salvagni che ha presentato una lista di oltre 700 testi mentre il pm Letizia Ruggeri ne chiederà 120. “Ci sarà come c’è stato in tutte le udienze davanti al gip e al Tribunale del Riesame per protestare la sua innocenza”, ha spiegato.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *